ATTENZIONE !!

RICORDO CHE IL BLOG PROSEGUE LA SUA ATTIVITÀ AL NUOVO INDIRIZZO:

http://nonsimollamai.blogspot.it/p/home-page.html

(Andrea.comunicaztion)

lunedì 23 settembre 2013

Lavoro: record di cassintegrati, 5 miliardi di ore dall’inizio della crisi

Secondo l’Osservatorio Cig della Cgil dall’inizio della crisi sono state registrate circa 5 miliardi di ore di cassa integrazione, in testa alla classifica la Lombardia con 164.441.495 ore per 118.133 lavoratori. Seguono Piemonte, Veneto, Lazio e Campania.
Una piccola diminuzione di richiesta è stata registrata per il mese di agosto, ma, nonostante la flessione i numeri registrati nei primi otto mesi del 2013 relegano in cassa a zero ore oltre 500mila lavoratori che hanno subito un taglio del reddito pari a 2 miliardi e 650 milioni di euro, ovvero 5mila e 300 euro in meno in busta paga per ogni singolo lavoratore.
Secondo i dati della Cgil, nel mese scorso è cresciuto il numero di aziende che fanno ricorso alla cassa straordinaria. Da gennaio invece: sono state 4.148 (+18,73% sullo stesso periodo del 2012) e riguardano 7.470 unità aziendali (+23,55% sul 2012). Si registra un forte aumento dei ricorsi per crisi aziendale (2.429 decreti, +25,92%) che rappresentano il 58,59% del totale. Diminuiscono le domande di ristrutturazione aziendale (138 in totale -14,29%) e quelle di riorganizzazione aziendale (146 per un -13,61%).
Per quanto riguarda i singoli settori, a soffrire di più la crisi Sul è la meccanica, che ha totalizzato il ricorso più alto alla cassa integrazione. Secondo il rapporto della Cgil, infatti, sul totale delle ore registrate nel periodo gennaio-agosto, la meccanica pesa per 228.679.752, coinvolgendo 164.281 lavoratori. A seguire il settore del commercio con 97.538.523 ore di cig autorizzate per 70.071 lavoratori coinvolti, subito dopo l’edilizia che registra 82.317.986 ore e 59.136 persone.
(22/09/2013)
----
http://urbanpost.it/crisi-record-di-cassintegrati-5-miliardi-di-ore-dallinizio-della-crisi
----
(CA)