ATTENZIONE !!

RICORDO CHE IL BLOG PROSEGUE LA SUA ATTIVITÀ AL NUOVO INDIRIZZO:

http://nonsimollamai.blogspot.it/p/home-page.html

(Andrea.comunicaztion)

martedì 20 agosto 2013

Truffa alla Cassa integrazione, azienda nei guai

PESARO - Straordinari pagati come premi di produzione e lavoratori interinali mentre altri sono in Cassa integrazione. E' così che un'azienda pesarese usufruiva indebitamente degli ammortizzatori sociali.

Il meccanismo. La ditta pesarese ha cercato di occultare un'elevata produttività con due azioni
distinte. Da un lato ha pagato gli straordinari ai propri dipendenti sotto forma di premi di produzione; dall'altro utilizzava lavoratori interinali mentre altri dipendenti usufruivano della Cassa Integrazione in deroga. In questo modo simulava uno stato di crisi nei fatti inesistente, che le permetteva, appunto di accedere ai finanziamenti della Cassa integrazione.

I provvedimenti. L'azienda è stata segnalata alla Regione Marche, erogatore dei fondi, alla Direzione provinciale del Lavoro e all'Inps per valutare la sospensione dell'ammortizzatore sociale e la restituzione delle somme indebitamente percepita.

Gli altri controlli. In un'altra azienda sono stati individuati due lavoratori in nero. Alla ditta è stato contestato il mancato versamento di migliaia di euro di ritenute Irpef, mai versate ma comunque detratte dallo stipendio dei dipendenti.
20/08/2013
---
http://www.ilmessaggero.it/MARCHE/truffa_cassa_integrazione_azienda_nei_guai/notizie/317061.shtml
---
(CA)